Da questa pagina è possibile scaricare tutti i contenuti necessari per preparare e superare gli esami dei corsi:
“Macchine e Convertitori di Energia Elettrica” per gli Allievi del corso di laurea in Ingegneria Energetica  (5CFU),
“Macchine e Azionamenti Elettrici” per la laurea magistrale in Ingegneria Energetica (9 CFU),
“Macchine Elettriche”  per la laurea magistrale in Ingegneria Elettrotecnica (9 CFU),
“CAD Elettromagnetico” per le lauree magistrali in Ingegneria Energetica ed Elettrotecnica (9 CFU).

Si rammenta che è in vendita il libro MACCHINE ELETTRICHE – Appunti dalle lezioni di Ezio Santini e Francesco Trentini. Il libro, edito da WebHome srl, può essere acquistato soltanto su Ebay (non è attualmente prevista la distribuzione nelle librerie o su altre piattaforme). Per le Allieve e gli Allievi di SAPIENZA – Università di Roma, il prezzo è ridotto. Per ulteriori informazioni scrivere a webhomesrl@gmail.com.

 

Il termine “macchina” designa un insieme di componenti, connessi solidalmente per un’applicazione ben determinata, capace quindi di compiere lavoro con una forza di natura diversa da quella dell’uomo. Una macchina riceve in ingresso energia in una o più forme, la elabora e la rilascia in una o più forme. Quando una o più delle forme nelle quali si manifesta l’energia è di tipo elettrico, indifferentemente dal fatto che tale energia sia in ingresso oppure in uscita dalla macchina, questa viene chiamata macchina elettrica. Le macchine elettriche possono essere di tipo statico (trasformatori, convertitori statici, pannelli fotovoltaici, celle a combustibile) o di tipo lineare (i motori del treno a levitazione magnetica) oppure rotante (macchine sincrone, asincrone, in corrente continua, brushless). Nei documento che seguono, ci sono tutte le nozioni neccessarie per acquisire la teoria classica delle macchine elettriche: trasformatori, macchine ad induzione, macchine sincrone. Per l’esame di MCEE c’è molto più del necessario; per gli esami di MAE e ME  c’è più del necessario, per l’advanced program ci sono delle integrazioni da fare (in questo caso, contattare il professore per il programma dettagliato).

 

  • equazioni_asincrono
    deduzione delle equazioni che permettono la definizione del circuito equivalente della macchina ad induzione (modello lineare in regime permanente sinusoidale).
  • equazioni_trasformatore_1 
    il modello matematico del trasformatore monofase. Anche in questo caso il modello è lineare ed in regime permanente, e la teoria generale è trattata nei successivi files 3 e 4.
    ATTENZIONE! nuova versione (del 25.03.2010).Contiene la deduzione del circuito equivalente a T.
  • Electrical_Machines_And_Drives
    Appunti di macchine elettriche del prof. Strangas della MSU (Michigan State University). In inglese, un testo ottimo per la preparazione dell’esame. E’ un libro veramente chiaro e completo.
  • Carafa I
  • Carafa II.1, Carafa II.2, Carafa II.3, Carafa II.4
  • Carafa III.1, Carafa III.2, Carafa III.3
  • Carafa IV.1, Carafa IV.2
  • Carafa V.1, Carafa V.2Carafa V.3Carafa V.4
  • Carafa VI.1Carafa VI.2Carafa VI.3
  • Carafa VII.1Carafa VII.2Carafa VII.3
    Appunti di macchine sincrone dalle lezioni del professor Mario Carafa, A.A. 1978-1979(!), il mio unico Professore. Un signore, come non ne ho conosciuti altri. Era nobile, di stirpe e d’animo, una delle poche persone da prendere come esempio. Non avrebbe mai tradito nessuno. Altri tempi, altre persone.
    Secondo me i sui appunti sono come il vino buono: più invecchiano, più hanno profumo e sapore. Li scrivemmo io e Sandro Alessandrini, lavorando fino a tarda sera per tutti i sette mesi del corso. A quell’epoca c’erano a malapena le macchine da scrivere. Per un anno studiai solo quell’esame, ma mi mise solo trenta.  Altri tempi, altri studenti.
    Come ovvio, non si tratta di testi ma solo di immagini scannerizzate. La suddivisione dei differenti capitoli in più files .ZIP è richiesta dal fatto che questo sito accetta l’upload di files al massimo di 2 MB.
  • Capitolo I: generalità sulle ME
  • Capitolo II: trasformatore monofase
  • Capitolo III: trasformatore trifase
  • Capitolo IV: Campo magnetico rotante
  • Capitolo V: Macchine asincrone
  • Capitolo VI: macchine sincrone
  • Capitolo VII: macchine in corrente continua
  • Bignami_elettrotecnica
    I riassunti sono sempre pericolosi (e “Il teorema della mappa” rappresenta la sintesi più efficace di questo pensiero). Non parliamo di quelli estremi, tipo “La Divina Commedia” in cinque righe. Ma qualche volta possono essere utili: solo per ricordare, però, e mai per capire. Così questo bignamino di elettrotecnica viene messo in rete con l’obiettivo preciso di aiutare gli Allievi a ricordare alcuni concetti fondamentali, che però è assolutamente necessario aver capito – bene, anzi benissimo – prima di leggere il bignamino stesso.
  • modello matematico di celle FV e batterie
    appunti della lezione svolta dall’ing. Andrea Cervone sui modelli matematici di due macchine elettriche un po’ atipiche: le batterie per l’accumulo di energia elettrica e le celle FV. “Atipiche” perché, di solito, si tratta di dispositivi che non vengono considerati “macchine”. In realtà, una “macchina” è un oggetto che elabora energia. Una “macchina” si dice “elettrica” quando una delle forme di energia che elabora è di natura elettrica. Più “macchina” e più “elettrica” di accumulatori/batterie e di celle FV, difficile trovarne …
  •  Prerequisiti per macchine elettriche
    Il primo capitolo del prossimo libro di Macchine Elettriche. I prerequisiti per una agevole comprensione delle tematiche elettromagnetiche dell’argomento. Molto utile non solo per chi ha una laurea di primo livello in Ingegneria Elettrotecnica, ma anche e soprattutto per gli Allievi che hanno maturato una laurea di primo livello in corsi di studio diversi da elettrotecnica.                     .
  • Figure macchine sincrone
    alcune figure (tratte dal libro di Ciro Di Pieri) molto chiare, utili per lo studio delle macchine sincrone
  • definizioni di base per le analisi di campo
    Una presentazione PP molto utile, che riassume le definizioni di base per lo studio dei campi elettrici e magnetici. E’ stata reperita in rete, un grazie sincero a chi la ha messa a disposizione di tutti.
  • il sistema elettrico e il regime sinusoidale trifase 
    perché il sistema elettrico è sinusoidale a 50 Hz? Perché il sistema elettrico è sinusoidale a 50 Hz? Perché é trifase? Che cosa sono la potenza attiva e la potenza reattiva? Sono concetti già familiari alle Allieve ed agli Allievi del corso, ma, come diceva il mio professore di greco al liceo Nazareno, padre Taraborelli: “repetita iuvant”. Anche se dopo, mestamente soggiungeva: “… quando non stufant”.         .
  • equazioni asicrono regime comunque variabile  
    Il modello matematico più generale possibile per la macchina ad induzione; i materiali sono lineari ma le grandezze di ingresso (essenzialmente le tensioni e la coppia resistente) hanno un andamento comunque variabile nel tempo. Si tratta di un modello consolidato, ma ancora suscettibile di sviluppi interessanti. Ad esempio: ma chi l’ha detto che gli avvolgimenti di una fase sono distribuiti su 180° con spessore radiale ad andamento sinusoidale? Meditate, gente. Meditate …